Approvazione del Progetto di Bilancio 2019 e rinnovo dello Statuto tra i principali punti all’Ordine del Giorno

L’Assemblea dei Soci, già prevista per il 4 aprile 2020 e revocata per l’emergenza COVID-19, è stata nuovamente convocata per il 16 e il 17 giugno 2020, rispettivamente in prima e seconda convocazione.

Il Consiglio di Amministrazione ha nominato e conferito l’incarico di “Rappresentante Designato” all’Avv. Edoardo Degl’Incerti Tocci, garantendo i lavori assembleari in sicurezza, per il tramite di un delegato unico, come introdotto dal DL “Cura Italia” del 17 marzo 2020. 

Il Bilancio di esercizio 2019 approvato dal Consiglio nello scorso 4 marzo è contraddistinto dal ritorno all’utile” ha dichiarato il Presidente Gen. Dott. Flavio Zanini “il miglioramento del risultato netto della gestione finanziaria, dovuto al contenimento del costo per il rischio di credito, e la riduzione dei costi operativi hanno consentito una svolta rispetto al recente passato. Siamo sinceramente dispiaciuti di non poter presentare questi numeri ai nostri Soci con le modalità consuete, ma la salute viene prima del business, e dobbiamo tutti averla a cuore”.

Al fine di “ridurre le distanze” di una Assemblea gestita, per cause di forza maggiore, tramite il Rappresentante Designato, la Banca ha messo a disposizione (alla pagina www.sanfelice1893.it/assemblea2020) un portale dedicato ai Soci. Qui sono disponibili i documenti oggetto dei lavori assembleari, oltre a nr. 11 videoregistrazioni, dove sono illustrate le informazioni utili ai Soci per poter esprimere le loro preferenze di voto al Rappresentante Designato.

All'Assemblea verrà sottoposto l’esame e l’approvazione del Bilancio 2019, la revisione dello Statuto sociale e del Regolamento Assembleare, l'informativa e l’aggiornamento delle Politiche di Remunerazione, il conferimento dell’incarico di revisione legale per il novennio 2020-2028, oltre alla nomina di alcuni componenti degli Organi Sociali.